Gongolare insieme

La faticosissima ricerca di una casa (non ancora terminata), vari colpi della stregaccia, un po’ di malmostosità e una spruzzata di soggetti poco equilibrati che gravitano intorno alla mia esistenza: un mix che mi ha tenuta lontana dal mio “posto caldo”…questo mio piccolo diario di cose belle.
Ma eccomi in grande spolvero!

E dunque ecco qui un piccolo elenco di cosine e posticini che ho sperimentato ultimamente da condividere con le persone del cuore!

Mangiare insieme

Orto erbe e cucina

Una “bottega di piante aromatiche con piccola cucina” in Zona Porta Genova: ci sono stata già un paio di volte e devo dire che è entrato nella top 10 dei miei posti coccolosi a Milano.
Si mangia bene, sano e si spende il giusto. I piatti proposti girano intorno agli aromi: una cucina vegetariana originale con proposte di pesce.
Mie ultime scelte: salmone strapazzato, soia rappresa e timo limone + sformato di patate al rafano, salsa di cavolfiore e coriandolo + macedonia di fiori e frutta, zenzero, camomilla e stevia= una bomba!
Iscrivetevi alla newsletter: l’ultima volta mi è arrivato un invito a prenotare con uno sconto iper conveniente!

ps: fa un pochino fridd! Portatevi uno scialletto da nonnetta ed evitate il tavolo accanto alla finestra!

or

(foto di Closette)

Cumino Bistrot

A 200 metri da Orto ecco Cumino Bistrot, scoperto per caso grazie a una delle mille pagine consigliate da Facebook. E’ un posto molto accogliente, luci calde, arredi anni ’60.

La proposta è BOH ma funziona! Taglieri di salumi e formaggi, fritti (fiori di zucca e polpette strepitosi!), tartare (di fassona, di salmone e anche vegetariana) e hamburger da comporre in autonomia! Carta dei vini un po’ ridotta ma il risultato complessivo della cena è un bel 8!

cumino-bistrot-sala-25bae

(Foto di TheFork)

La cantinetta

Perchè la carne rossa bene non fa ma una volta al mese è una gran goduria e questo è il posto giusto!
Parola d’ordine: prenotare! E’ sempre pieno! Un ristorantino vecchio stile zero modaiolo (e ci piace!) con un menu semplice tradizionale e una grande strepitosa brace! La tagliata per me è la migliore di Milano. Contorno: patate al forno, cipolline al forno e insalatina di carciofi crudi e grana! Una meraviglia!
Attenzione cicciunazz: i tavoli sono molto molto vicini! Non è previsto lo svacco!

Rilassarsi in compagnia

Terme di San Pellegrino

Per anni ci sono passata davanti chiedendomi quando avrebbero riaperto il Grand Hotel e le Terme…due posti in stile Liberty infinitamente belli: ecco, il primo passo è fatto!
Un anno fa hanno riaperto le Terme che fanno parte del circuito QC e arrivarci da Milano è rapido e indolore: un’oretta e sei sotto la fonte!
Vasche esterne, interne, saune, bagni di vapore, sale relax: non manca nulla ma il mio suggerimento è – se ci andate di sabato o domenica – quello di alzarsi MOLTO PRESTO ed essere lì per le 9.00 am…intorno alle 11.30 iniziano ad arrivare i maledetti rumorosi gruppi e le coppie limonanti che rovinano l’esperienza relax.
Pare che ci siano buone notizie anche per il Grand Hotel che dovrebbe riaprire nel 2019!

(Le Terme)

Grand-Hotel-San-Pellegrino-Terme

(Grand Hotel)

E basta aperitivi e mercatini: altre idee!

Escape Room

Serate fredde? Un modo diverso per divertirsi. Le Escape Room sono delle vere e proprie stanze da cui riuscire a fuggire!
Crea il tuo gruppetto di amici (da 2 a 8), scegli la stanza che ti ispira di più (ce ne sono ormai tante a Milano) e scervellati!
Io ho provato la stanza “studio fotografico” di Mindpuzzle: non è affatto banale, è iper stimolante e divertente! Non ci sono “regole”: gli indizi sono forniti in ordine sparso e sta a te trovare le connessioni e riuscire ad aprire lucchetti, cassetti ed andare avanti verso la risoluzione dell’enigma per poter uscire dalla stanza!
Ci abbiamo messo un’ora e un quarto, eravamo stremati ma soddisfatti!
Ovviamente non è un gioco per claustrofobici!

mind-puzzle

Cucinoteca

Da fan sfegatata di Masterchef e provetta cuoca non potevo non interessarmi alle scuole di cucina a Milano! Ho intenzione di sperimentarne un po’ ma ho cominciato partecipando all’Open Day di Cucinoteca in Porta Romana.
La proposta dei corsi è varia (pesce, cucina naturale ma anche schiscetta nippon) e i costi sono accessibili rispetto alla media. C’è anche un meraviglioso corso di panificazione con Davide Longoni ma ahimé per ora è tutto pieno!
Mi è piaciuto molto lo chef Giorgio Cabella – che ha scritto questo libro molto interessante- e che ci ha fatto preparare degli involtini di sedano rapa con una farcia di sgombro e ricotta!

Ecco il mio tentativo di impiattamento!

IMG_4143

 

E voi, altre idee milanesi per stare insieme aspettando che arrivi la primavera?

 

 

Advertisements

One thought on “Gongolare insieme

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s