Domenica di sole e di Vespa

E’ iniziato il Photofestival 2014.

E oggi c’era il sole di luglio.

E Ale mi ha proposto una pausa studio in Vespa.

E io non potevo dire di no.

E allora ho preso la macchina fotografica, messo il Voltaren (da sola) sulle spalle e via.

ale moto 1

Siamo stati alla Galleria Carla Sozzani a vedere la mostra delle fotografie di Charlotte Perriand, architetto e designer francese che ha collaborato con Le Corbusier e Pierre Jeanneret.

Durante i suoi viaggi ha scattato delle foto di sezioni di tronchi, di palazzi, di ossa di animali, di teschi, di piazze, di anziani.

Spunti originali considerato che le foto sono state scattate più di 70 anni fa.

 

Charlotte perriand1

 

charlotte2

 

In ogni caso, la Galleria Sozzani merita sempre.

galleria sozzani1

 

Anche solo per una mezz’ora di sollazzo sul roof garden.

torre unicredit2

 

 

Abbiamo fatto due passi fino a Piazza Gae Aulenti e mangiato da RED.

Guardato in alto, in basso, intorno.

E questa piazza a me fa girare la testa.

Mi fa venire le vertigini e mi schiaccia.

E mi piace da matti.

Ed è così piena di vita.
DSC_0631

 

Ci sono delle cose che no, nun ce siamo, tipo il chiringuito accanto ai biliardini con la musica tunzettù alle tre del pomeriggio.

biliardino

 

E i miei dubbi su chi e quando comprerà gli appartamenti del bosco verticale che si vede appena giri l’angolo.

bosco verticale

 

Pero’ bisogna ammetterlo, questa parte nuova di Milano ha il suo fascino.

palazzi nuovi

 

Ancora in Vespa, fino al Castello Sforzesco.

Un giro alla mostra di Luca Beltrami che pero’ proprio non era il nostro genere.

E allora pronti via, people watching a manetta.

E devo dire che abbiamo avuto grandi, grandissime soddisfazioni.

Come ad esempio:

a) donna che costringe povero uomo con pashmina a immortalarla davanti a laghetto artificiale

DSC_0647

 

 

 

b) medesima donna che costringe medesimo ormai sudatissimo uomo con pashmina ad immortalarla tra due uccelli

DSC_0651

 

 

L’unica che per me aveva il diritto di mettersi in posa  era questa nana sudamericanzz.

DSC_0661

 

 

Due passi in Triennale, giusto il tempo per assistere a scena di signora anziana in carrozzella che non poteva accedere alla mostra Identità Milano (grrr, ve possino).

E poi una centrifuga carota, mela, zenzero al sole davanti all’Arco della Pace.

Ale, io devo studià, portami a casa.

 

Ale, riportami in Vespa.

Prestissimo.

Advertisements

3 thoughts on “Domenica di sole e di Vespa

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s