Consigli per uomini che usano Whatsapp

ernesthemingway

“Scusa non ho avuto tempo per risponderti” è passato di moda nel ’98.
Mentre ti gratti la pallina sinistra muovi quel ditino e partorisci qualcosa. Un sms, un whatsapp, un piccione viaggiatore, un messaggio in una bottiglia.

Ma scrivi qualcosa.

Va bene anche “scus sono imp”, “sto fac la cacc” o “sto fac un lim con la segret”. Ma rispondi.

E sappi che ogni volta che una donna (io) non riceve un segnale di vita pensa nell’ordine:
– è con un’altra;
– è con un’altra;
– è morto.
E’ l’ultima ipotesi è sempre più rincuorante delle prime due.

Se non conosci le lingue non lanciarti in improbabili olà, bounjouir sa va, hou ar you. Ciao va più che bene.

L’uomo vero non usa emoticon.

Se l’unico tuo scopo inizia con TR, finisce con TA. è di 8 lettere e in mezzo ha OMBA, sappi che ogni frase che differisce da “Potrei venire da te dopo cena” farà pensare a qualunque donna (me) che tu possa essere l’uomo della vita.

TVB esiste solo tra donna-donna, donna-gay, donna-animale.

Il copy and paste anche no: scrivi cagate ma scrivile di pugno tuo.

Advertisements

8 thoughts on “Consigli per uomini che usano Whatsapp

  1. Ma nella limonata la punta di lingua é inclusa? Quelli che non rispondono veloci su whats up, sappilo, limonano ma senza lingua per fare più in fretta se no poi la fidanzata di turno pensa che la stia tradendo!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s